INCREDIBILE! Candidato sindaco si oppone alla chiusura delle buche a Roma

elezioni-Roma-2016-candidati-data-sondaggi

INCREDIBILE: candidato sindaco si oppone alla chiusura delle buche a Roma
On. Boccino “In tempo di crisi bisogna investire sulla Cultura Buca”

A giugno ci saranno le elezioni per eleggere il nuovo Sindaco di Roma e oltre i soliti candidati, un nuovo movimento è pronto a correre per la poltrona della Capitale.
Infatti, grazie ad un finanziamento pubblico di € 30.000, ecco Katia Boccino del neonato NMP (Nuovo Movimento Pelvico) che al fotofinish è riuscito ad iscriversi e a “scendere in campo”.

Nella giornata del 21 Aprile (Natale di Roma), la sua portavoce Monia Strappa ha presentato in conferenza stampa il programma del partito. L’obiettivo è quello di dare voce a tematiche importanti per la città eterna, come le famose “buche” stradali, che sono “protagoniste” da anni e fanno ormai parte della cultura romana.

La particolarità è che l’on. Boccino è assolutamente contrario alla chiusura delle buche. Considerate simbolo di fertilità e piacere perché in tutti i tempi di crisi è sempre meglio averne a portata di mano.
I soldi risparmiati saranno destinati alla riapertura delle case chiuse e a creare una cassa previdenziale per le prostitute anziane.

I bookmakers hanno già aperto le scommesse sulla possibile vittoria di Katia Boccino alle elezioni, dandola vincitrice a 1.69. E non a caso secondo alcuni sondaggi, pare già che molta gente abbia dato il proprio consenso a tornare alle urne purché vinca l’NMP.

Se questo è lo spirito del Nuovo Movimento Pelvico, le buche a Roma ci saranno per sempre perché sembrerebbe che “ogni buco è trincea”. Staremo a vedere.

Precedente Ricerca scientifica ha studiato il fenomeno dei “trombamici” Successivo Le dimensioni contano. Sì, no, forse?